The Heroine’s Journey of Pamela Ferri

The Heroine's Journey

What is the best thing that I love about my work? Through my work I am able to face new challenges and reborn each time. Experimentation and its triggering in daily life, is for me, a continuous victory and a confirmation of how immense is the power of thought.

What is my idea of happiness? Happiness isn’t an idea for me; it comes suddenly and fades away just as quickly. It’s an emotion that doesn’t last, but it repeats itself in life giving you fantastic moments. It is not possible to be always happy, just as it isn’t possible to be always sad. These emotions are part of the balance of our Existence.

What is my greatest fear? My research is based on the concept of Infinity, besides being my greatest passion it is also my greatest fear. It is precisely to overcome fears that a person must face them…

View original post 1.132 altre parole

AIUTATI CHE DIO TI AIUTA

Aiutati che Dio ti aiuta, quante volte la mia cara nonna Angela ripeteva questa frase…e io la guardavo sorridendo con mia sorella, come quando diceva “oi, passame lo sssuccaro” invece di: “mi puoi passare lo zucchero?”… che ridere senza pensieri! Sono passati tanti anni, la mente va all’infinito come un Tempo parallelo. E in tutti questi anni, sembra che dentro di me, non sia passato così tanto tempo e il rapporto tra l’infinito dell’Essere e la “realtà” cronologica della vita non combaciano perfettamente… per fortuna! Con questa breve e semplice introduzione dedicata alla mia nonna apro l’articolo: Aiutati che Dio ti aiuta.

Cosa ha significato e significa per me, nel mio percorso di ricerca e nella mia vita che è in connessione con il Tutto e le sue parti? Questa frase, mi accompagna in ogni azzardo che faccio; In ogni decisione che prendo; in ogni azione che intraprendo. E’ la sperimentazione pura, la ricerca indipendente, il sentiero da aprire per lasciare qualche traccia. Non importa quanto ho sbagliato, ho fallito o centrato il bersaglio; la cosa importante è che l’ho fatto e senza ombra di dubbio quell’azione scatenata dall’istinto, raffinata con il pensiero, è diventata Vera e Reale… insomma R-Esistente.

Ho sempre immaginato, sia nel mio percorso artistico che progettuale, di materializzare un qualcosa che non si capiva bene come e quando poteva essere compresa o utilizzata; Ebbene, quel qualcosa, con il tempo è diventata per il mio lavoro, un punto di riferimento continuo; un codice importante da decodificare ogni volta cambiando la password e aggiornando i dati. Tutto questo è a livello di macchina umana e non come intelligenza artificiali. E’ la Matrice della mia Macchina; detta così sembra che parli di un film di fantascienza, ma la realtà è che tutti abbiamo una Matrice ben precisa che ci dà accesso ai Mondi e al Cosmo sia nel suo Macro, che nel suo Medio, che nel suo Micro. La mia Matrice è legata al nome di Mater (Madre) e decodificata come Universale o Stellata: https://pamelaferri.com/2020/02/08/matricemater-stellata-o-universale/

Partendo dal codice base del linguaggio della MatriceMater Universale o Stellata vi presento alcune sue materializzazioni in grande scala attuate sia come progetti di spazi interni, sia come strutture esterne/interne pensate a livello d’installazione artistica che come puro corpo strutturale. Le due cose in realtà, sono le due facce della stessa medaglia, e alcune volte viene testa e altre croce!


2019 “M – ENNESIMA _INSTALLAZIONE STRUTTURALE SITE SPECIFIC” di Pamela Ferri a cura di Cristina Ettori – Organizzato da Rotary Club Soncino e Orzinuovi e con il patrocinio del Comune di Soncino. Link di riferimento: https://pamelaferri.com/m-ennesima-installazione-strutturale/https://archello.com/project/m-ennesimasite-specific-structural-installation


2015      “STRELITZIA_FIORE ALCHEMICO” di Pamela Ferri  per  @Inchiostro depArture” a cura di ZOE impresa sociale_ Stazione di Rogoredo_dal 28 Aprile all’ 8 Maggio. In collaborazione con Centostazioni S.p.A. (Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e Gruppo Save) e il patrocinio di EXPO2015 . Link di riferimento: https://pamelaferri.com/strelitzia-fiore-alchemico/


2011       Struttura Installativa (X)enZero di Pamela Ferri: ricerca-sperimentazione e realizzazione di una installazione strutturale multi-funzionale a configurazione continua. Link di riferimento: https://pamelaferri.com/installazioni-strutturali/https://www.archilovers.com/projects/198295/stuttura-x-enzero-di-pamela-ferri.html


2008        MatriceMater TempoR(e)ale = Geometrie Zumoidi per la vita domestica di Pamela Ferri : Realizzazione di un appartamento a Roma (casa Artale). Progetto di Pamela Ferri. Committente: Marina Artale. Impresa: Urban New Project srl. Testo di Matteo Poli, foto di Giovanna Silva. Abitare n. 488. Numero spaciale: Ossigeno Italiano. Link di riferimento: https://pamelaferri.com/casa-artale/https://archello.com/project/artale-house-2


2006     MatriceMater TempoR(e)ale = Geometrie Spaziali di Pamela Ferri : Realizzazione del Night Club “A TuxTu”_Roma; “Disco Merz” Testo di Carlo Antonelli_ da Domus n. 894 e Domus China n.007_ a cura di Laura Masceroni e Matteo Poli_ progetto di Pamela ferri_ foto di Ramak Fazel. Link di rifermimento: https://pamelaferri.com/night-club-a-tu-x-tu/


Nel prossimo racconto della Matrice saranno evidenziate le sue dimensioni Medie… un percorso a tappe che mi piace raccontare! Vi saluto sempre con un po di musica nel sangue e nell’Anima!

Pamela

MatriceMater Stellata o Universale

La MatriceMater Stellata o Universale è il gioco dell’infinito nel creare immagini, figure, corpi più o meno strutturati, geometrici o curvilinei. Dal Micro al Macro il cambio di piano o dimensione non ha importanza. La forza è nel suo codice primario: un ritmo che definisce il Tempo creando Spazio e non il contrario. Il Tempo è pieno di Forma e lo spazio lo plasma secondo l’esigenza della MatriceMater Stellata o Universale. In essa i segni base partono da una M (Emme): quattro lettere, come quattro sono le direzioni nel piano o gli elementi base della natura (Fuoco, Acqua, Aria e Terra);

La MetaMaterMagic (1)-convertito

M, dove (semi)rotando la sua Metà si ottiene un Rombo, prima sagoma della MatriceMater Stellata. Da qui il significato di copia lascia il posto alla ripetitività frattale del Rombo formatosi partendo dalla M che, pur essendo delimitato in una geometria finita, possiede una lunghezza infinita e, nonostante la sua apparente semplicità, genera una figura complessa, la cui frontiera – cioè il suo perimetro – è disseminata da un’infinità di minuscoli insiemi somiglianti e mai uguali a quello di partenza.  MMM_ CorpoReale Nella MatriceMater esistono due fasi: quella che va dal 2000 al 2010 identificata nella  MatriceMater Universale  e,  quella che va dal 2010 ad oggi nominata: MatriceMater Stellata che ha in se quella Universale. Una sintesi con la forma di una Stella a Cinque punte aperta  in rotazione spirale dal rombo maggiore a quello minore. Moltiplicando infinite volte questo Sistema l’immagine iniziale si perde per strutturare lo Spazio o dare forma a qualcosa. La Stella iniziale si apre e diventa Universale. Tutto cambia ma il codice base rimane lo stesso.

E’ un SistemaSferico che funziona come il nostro SistemaSolare. Tutto è mantenuto in orbita dalla Forza gravitazionale della Matricemater (Forza Matrice).

Sistema solare della MatriceMater Stellata

Nel prossimo articolo parlerò dei Corpi Matrice che si sono formati nel Tempo di questa ricerca. Un saluto stellare a tutte le Anime ribelli! Pamela

 

 

 

 

 

 

Primo articolo di una storia Infinita

Mi presento, sono Pamela Ferri autrice della MatriceMater Stellata o Universale. sono una ricercatrice indipendente e in questo blog cercherò di raccontare la mia storia piena di tante avventure, collaborazioni e viaggi, tutti connessi alla mia ricerca sia artistica che architettonica. Ovviamente ci sarà molto sulla MatriceMater; da dove nasce, le intuizioni e informazioni di studio a lei legate. Insomma, una condivisione di una parte di Me e di Lei, la Matrice, con tutti i lettori che capiteranno o per volontà o casualmente in questo SpazioTempoR(e)ale di nome: MatriceMater Stellata o Universale. foto nlla foto

“Foto nella Foto di Me_2020”: regalo di un caro Amico Astrale: Luisiano Schiavone

 

Dimenticavo…si procederà sempre a ritmo di musica…e loro sono i miei idoli!