Pittura Strutturale

La Pittura Strutturale definisce una fase della MatriceMater importante. Non è riferita all’azione pittorica in se, ma alla definizione del , dell’ Io nella MatriceMater Stellata o Universale. Cosa significa? Significa partire dalle radici, dai codici base che l’hanno generata. Un’ infinità di linee tridimensionali invisibili colmano il Tempo. Intercettando  queste linee e rendendole visibili, si formano ogni volta Spazi diversi, ma il codice di identificazione è sempre lo stesso; questo si chiama Matrice, la Madre generativa di ogni cosa, forma e colore. Si acquisiscono informazioni per determinarne altre. E’ sempre stato così fin dall’Inizio dell’Universo che ha in se informazioni così vaste e imprendibili, che siamo in qualche modo costretti a decodificarle per codici, azioni, simboli, numeri, segni, parole, pensieri, teorie, ecc…  Ognuno lo fa a suo modo e il mio è quello che identifica l’Universo nella MatriceMater Stellata o Universale.48 - copertina_retroprima fase di segno strutturale: “MatriceMater TempoR(e)ale”



2013  –    Una prima presentazione a Roma: “Dall’Universo al suo Inverso_Filastrocca dell’Infinito Presente” di Pamela Ferri: prima mostra della ricerca-sperimentazione e attuazione del Sistema Sferico; un sistema universale che funge da decodificatore spaziale. Interno 14_lo spazio dell’AIAC Associazione Italiana di Architettura e Critica a cura di Anna Salamone e Lio Serporta _ co-curatori:  Anna Baldini e Roberta Melasecca.

https://sistemasferico.files.wordpress.com/2014/01/presstmagazine-n-00-2013.pdf https://www.floornature.it/mostra-dalluniverso-al-suo-inverso_filastrocca-dellinfinito-presente-pamela-ferri-9043/ – https://www.presstletter.com/2013/11/interno-14-mostra-dalluniverso-al-suo-inverso_filastrocca-dellinfinito-presente-di-pamela-ferri/15- MatriceMater Universale_Roma

foto di Fabio Turri
foto di Claudia Alessandro


2015 –    Una seconda mostra è stata nel con l’opera: “E’ Rosso” per  “AREA 81”_il luogo delle idee + Pubblicazione14 _ https://www.presstletter.com/2015/05/nasce-area-81-il-luogo-delle-idee/è Rosso

foto di Fabio Turri


2016  –   Una Terza mostra è stata con la MetaMaterMagic _ Pamela Ferri     per Essenziale. Certe Volte Sogno/Il gioco delle Forme, a cura di Roberta Melasecca _Galleria EspacioB_Madrid. https://essenzialecertevoltesogno.wordpress.com/2016/10/23/il-gioco-delle-forme-pamela-ferri/MMM_per fbLa MetaMaterMagic di una Matrice è il gioco dell’infinito nel creare immagini, figure, corpi più o meno strutturati, geometrici o curvilinei. Dal Micro al Macro il cambio di piano o dimensione non ha importanza. La forza è nel suo codice primario: un ritmo che definisce il Tempo creando Spazio e non il contrario. Il Tempo è pieno di Forma e lo spazio lo plasma secondo l’esigenza della MetaMaterMagic. (Pamela Ferri_2016)



2017 –    Una quarta e quinta mostra/performance è stata con M-UNO (Matrice Uno), una sperimentazione che fa interagire altri settori artistici con la MatriceMater. E’ stato presentato il video della Matrice TempoR(e)ale che scandisce il ritmo della Musica e fa estrarre un Corpo, un Avatar della Matrice che continuando ad interagire con la sua origine proiettata da vita a movimenti paralleli. M-UNO“M – UNO_come è sempre stato”– Progetto/ricerca/video di Pamela Ferri , performance di Barbara Lalle, musica di Gianluca Fasteni_ per Essenziale. Certe Volte Sogno/Altri Mondi, a cura di Roberta Melasecca e Ignorarte.com_ Interno14_Roma https://robertamelasecca.wordpress.com/2017/04/22/m-uno-pamela-ferri-barbara-lalle-di-roberta-melasecca/M-UNO_foto di Fabio TurriM-UNO
L’Estensione è l’Anima oltre il Corpo;
allora il Corpo è una Figura;
la Figura diviene Spessore;
lo Spessore si evolve fino ad espandersi nella Materia;
la Materia non ha più direzioni ma Dimensioni;
le Dimensioni si moltiplicano all’ Infinito fino a creare una Matrice,
una rete neurale o stellare che si moltiplica per impulsi di Attimi;
gli Attimi inventano Sezioni;
le Sezioni tagliano il Corpo della Materia creando Piani, e ogni Piano è un Battito,
una Pulsione Ritmica del Corpo, che assume ad ogni Velocità una Diretta e Inversa configurazione.
E’ una Iperstruttura Organica di un Sistema Sferico,
che sorregge lo Spazio aggrappandosi al Tempo,
e questo Tempo CorpoR(e)ale si chiama M-UNO.
(Pamela Ferri_2017)

“M – UNO_come è sempre stato”– Progetto/ricerca/video di Pamela Ferri , performance di Barbara Lalle, musica di Gianluca Fasteni_ costumi di Ombretta Luciani_ per Nuvola Creativa_Festival delle Arti, direzione artistica: Antonietta Campilongo_ presentazione al pubblico il 10 giugno 2017_MACRO Testaccio_ Roma. http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/teatro/2017/06/07/il-corpo-che-forma-lo-spazio-al-macro-ce-m-uno-video_c4c9c878-ffdd-4eb5-a49f-a63d116b4042.html  –  https://robertamelasecca.wordpress.com/2017/06/20/progetto-m-uno-pamela-ferri-barbara-lalle-macro-testaccio/ M-UNO per Living Nature_Macro TestaccioM-UNO inizia con la Matrice Mater di Pamela Ferri;  In questo sistema sferico la Matrice Mater si materializza nel micro e nel macro, nell’ infinitamente piccolo e nell’infinitamente grande, plasma i pensieri e assume forme che solo apparentemente sono inconciliabili tra loro. Oggetto, corpo, essere vivente: ogni elemento risponde ad una legge universale, ad un codice originario(…)  (Pamela Ferri_2017 ) _ Foto di Fabio TurriM-UNO-Macro_foto Fabio Turri



2018  –    Una sesta mostra è stata con la MatriceMaterMetallica di Pamela Ferri derivante da OMAP per CITOFONARE:”ARTE” e CASAMIA, a cura di Francesco Maria Boni_  RomaArtWeek per fbhttps://www.francescomboni.com/post/2018/11/10/grazie

foto di Fabio Turri e Stefano Regondi


2019  –     Una settima mostra è stata con la MetaMaterMagic, MatricematerMetallica , Angelo Rosso e MatriceMaterStellata per “Canone Inverso_PamlelaFerri / SusyManzo” _ SpazioCima a cura di Roberta Cima_Roma_ 201951178902_2293880534177684_8127207150675034112_o“La mia Arte nasce dall’Universo”_ https://uozzart.com/2019/01/27/pamela-ferri-arte-intervista/



2019  –     Un’ ottava mostra/performance è stata con STELLAMADRE . Una più ampia visione che è al di là del Tempo e dello Spazio. La proiezione della MatriceMater in tutte le sue forme astrali e terrene che non solo interagiscono tra di loro ma diventano un’ unica visione. StellaMadre_proveSTELLAMADRE_ progetto/ricerca/video di  Pamela Ferri
Performance Anima Astrale: Luisiano Schiavone
Performance Corpo Terrestre: Federica Faishà Lenzi
Musica: Pipe Choir (P C III) – Rest – TimeTrain55957783_10216014548894637_4807662464156041216_oprima presentazione di  STELLAMADRE a SpazioCima  all’interno del talk “La Salottina” (8 marzo) Ripresa video: Stefania Vaghi_Comunicazione & Social Media



 

Collegamento a: OMAP_Morgan Bonacina – Pamela Ferri_Volumi e Superfici a MatriceMater Stellata _ https://pamelaferri.com/omap/